BIOWM


Tipologia di studio: .
Patologia: .
Arruolamento: .
Adesione centro: .

Studio osservazionale sulla diagnostica e il monitoraggio della malattia minima residua e dell’evoluzione clonale con metodiche non invasive in pazienti con diagnosi di Macroglobulinemia di Waldenström e gammopatia monoclonale di incerto significato IgM

Il coordinatore dello studio è la dott.ssa Marzia Varettoni, Dipartimento di Ematologia e Oncologia, Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo di Pavia e Dipartimento di Medicina Molecolare dell’Università di Pavia.

Obiettivo primario:

Dimostrare che il tasso di mutazioni di MYD88 (L265P) e/o di CXCR4 (S338X) rilevato nel sangue periferico (PB) e/o nelle urine è sovrapponibile al tasso di mutazioni rilevato nell’aspirato midollare (BM), campione gold standard per la diagnosi di Macroglobulinemia di Waldenström (WM) e di gammopatia monoclonale IgM di significato incerto (IgM-MGUS).

Allo studio partecipano 20 centri in Italia e 5 in Spagna.

È prevista la raccolta di campioni di circa 300 pazienti. Tali campioni saranno raccolti in parte retrospettivamente (learning series) ed in parte in maniera prospettica (validation series).

 Protocollo FIL_BIOWM v. 1 del 15_02_2018

Sinossi FIL_BIOWM v. 1 del 15 Febbraio 2018

    Se conosci il nome dello studio riportalo qui sotto ed effettua una ricerca specifica:

    Filtra le categorie degli studi per visualizzare solo gli studi di tuo interesse: